Rompere il muro dell’indifferenza!!!

Dagli incontri di questi ultimi quindici giorni con i gruppi politici emerge forte la sensazione che siamo ancora molto lontani da quella percezione ragionata del problema e della sua soluzione che, l’anno scorso, consentì alla Camera l’approvazione unanime del ddl 38.

Giunti a questo punto abbiamo l’obbligo morale, oltre che civile, di richiamare i signori del Senato alle loro responsabilità: devono approvare il ddl 2195 al più presto e con le modifiche da noi proposte!

Chi avesse in questi giorni difficoltà a ricevere la posta elettronica qui può leggere l’ultima news del CONAFI.